smile-1434166

Sbiancamento dei denti

Cos’è?

Lo sbiancamento dei denti schiarisce i denti e aiuta a rimuovere macchie e discromie. Lo sbiancamento è tra le procedure dentali cosmetiche più diffuse perché può migliorare l’aspetto dei tuoi denti. La maggior parte dei dentisti effettuano questo tipo di trattamento.

Lo sbiancamento non è una procedura una tantum. Dovrà essere ripetuto di tanto in tanto se si desidera mantenere i denti bianchi.

 

A che serve?

Lo strato esterno del dente è chiamato smalto. Il colore naturale dei denti è creato dal riflesso della luce sullo smalto, e dal colore della dentina sotto di esso. Anche il corredo genetico influenza lo spessore e la levigatezza dello smalto. Uno smalto più liscio o più ruvido influenza il riflesso della luce, per cui anche il colore. Ogni giorno, una membrana sottile si forma sullo smalto e “raccoglie” le macchie. Lo smalto dei denti contiene inoltre dei pori che possono trattenere le macchie.

Le cause più comuni dell’ingiallimento dei denti sono:

Uso del tabacco
Assunzione di liquidi scuri quali caffè, cola, tè e vino rosso
Povera igiene dentale

L’invecchiamento fa sembrare I denti meno luminosi perché lo smalto si assottiglia, mentre la dentina si scurisce.




È possibile anche avere macchie dentro il dente. Vengono chiamate macchie intrinseche. Per esempio, le macchie intrinseche possono essere causate dalla troppa esposizione al fluoruro da bambino, un periodo in cui I denti si stanno ancora sviluppando. Tra le altre cause figura anche l’assunzione di antibiotici con tetraciclina. Possono macchiare I denti di un bambino se assunti dalla madre durante la seconda metà della gravidanza, o da un bambino che ha dagli 8 anni in giù. I denti sono in fase di sviluppo a quell’età. Anche un trama può scurire un dente.

Lo sbiancamento dei denti è più efficace sulle macchie superficiali.

smile-1431565-1919x1490

Preparazione

Altri problemi dentali possono influenzare il successo della procedura di sbiancamento. Ad esempio, le carie devono essere trattate prima che I denti vengano sbiancati. Questo perché la soluzione sbiancante potrebbe passare attraverso le zone deteriorate e raggiungere le parti interne del dente. Se le gengive si sono ritirate, le radici esposte dei denti potrebbero apparire gialle o scolorite. I prodotti sbiancanti non le renderanno più bianche.

Se si hanno denti deteriorati o gengive ritirate, lo sbiancamento potrebbe sensibilizzare troppo I denti. Lo sbiancamento, inoltre, non funziona su impianti dentali di ceramica o porcellana, o sulle faccette dentali.

La procedura di sbiancamento può essere effettuata nello studio dentistico o a casa. Se si sceglie di farlo dal dentista, quest’ultimo probabilmente farà delle fotografie prima. Questo step lo aiuterà a monitorare come procede il trattamento. Il dentista esaminerà inoltre I denti, e farà domande per capire cos’è che ha causato la formazione delle macchie.

In seguito, il dentista pulirà I denti. Questo processo rimuoverà lo strato di batteri, cibo e altre sostanze che si accumulano sui denti e che contribuiscono a macchiare. Una volta finito, inizia la vera e propria procedura di sbiancamento.

Se si decide di fare lo sbiancamento a casa, il vostro dentista di fiducia potrebbe preparare un vassoio contenente il gel sbiancante adatto ai vostri denti. Questo tipo di gel sbiancante di solito ha bisogno di un’applicazione giornaliera per due o tre settimane. I kit per lo sbiancamento “fai-da-te” sono disponibili su molte piattaforme online e non per l’acquisto. Sono composti da dei vassoi per tenere il gel, o delle striscette sbiancanti che aderiscono ai denti. È consigliato comunque parlare con il proprio dentista prima di decidere se fare lo sbiancamento a casa. Bisogna inoltre assicurarsi di seguire le istruzioni per evitare l’uso eccessivo di prodotto che potrebbe portare al danneggiamento dei denti e della bocca.




Come sbiancare I denti

Ci sono due diverse procedure di sbiancamento. Lo sbiancamento vitale è effettuato sui denti che hanno nervi vivi. Lo sbiancamento di un dente devitalizzato è effettuato su un dente il quale nervo non è più vivo.

Sbiancamento Vitale

The most common type of vital tooth whitening uses a gel that is applied directly to the tooth surface. This product contains some form of hydrogen peroxide.
Il tipo di sbiancamento vitale più comune prevede l’applicazione diretta sul dente di un gel che contiene un certo tipo di perossido di idrogeno.

Lo sbiancamento dei denti può essere fatto in uno studio dentistico o a casa. Lo sbiancamento dal dentista permette a quest’ultimo di utilizzare un gel sbiancante più potente. Una luce o un laser apposito attiva il gel e velocizza il processo di sbiancamento.
Di solito ci vogliono dai 30 ai 90 minuti. Ci sarà bisogno di 1, 2 o 3 appuntamenti. Il numero dipende dal metodo utilizzato, da quante sono le macchie e da quanto si vuole sbiancare il dente. Per diversi tipi di macchie, ci sono diversi tipi di trattamento.

Per prima cosa, il dentista applicherà una sostanza che copre e protegge le gengive. In seguito, verrà applicato ai denti l’agente sbiancante.

Alcuni agenti sbiancanti si attivano con una luce laser, delle luci speciali o il calore proveniente da queste luci. Dopo che l’agente sbiancante viene applicato, il dentista punterà la luce sui denti. Se sono molto scoloriti, il dentista potrebbe suggerire di continuare il processo di sbiancamento a casa per dei giorni o delle settimane.

Per lo sbiancamento a casa, il dentista prenderà le misure delle arcate dentali e farà dei bite adatti alle vostre misure. Il bite deve aderire perfettamento ai denti, in modo da assicurare che l’agente sbiancante rimanga a stretto contatto con I denti.

A casa, ogni bite dovrà essere riempito del gel sbiancante che procurerà il dentista. Il bite andrà indossato per diverse ore ogni giorno. Molte persone raggiungono il bianco che vogliono in appena una o due settimane. Tutta via, potrebbe esserci il bisogno di dover indossare il bite per quattro o più settimane.

I kit sbiancanti possono essere acquistati anche al bancone. Contengono un agente sbiancante più debole rispetto ai prodotti professionali. Perciò, il processo di sbiancamento potrebbe durare di più. L’agente sbiancante viene applicato come un gel contenuto in un bite, o come una striscetta che aderisce ai denti. I bite che si trovano in commercio aderiranno meno perfettamente alla vostra arcata dentale.

Sul commercio ci sono anche dei dentifrici sbiancanti che contengono abrasivi che rimuovono le macchie dallo smalto.

Screen Shot 2016-08-07 at 11.15.09 AM

Sbiancamento del dente devitalizzato

Lo sbiancamento vitale potrebbe non funzionare su un dente devitalizzato perché la macchia viene dall’interno del dente. Se questo è il caso, il dentista utilizzerà una procedura differente che sbianca il dente dall’interno. Applicherà un agente sbiancante dentro il dente e lo coprirà con un filler temporaneo. Il dente rimarrà così per diversi giorni. Questa procedura potrebbe essere necessaria una volta sola, o potrebbe dover essere ripetuta fin quando il dente raggiunge il bianco desiderato.

Se si riscontrano problemi di gengive bianche o doloranti, contattare il proprio dentista.

Lo sbiancamento non è permanente. Le macchie torneranno. Se si fuma o se si consumano molti cibi o bevande che macchiano, si noterà che il bianco dei denti inizierà a svanire dopo appena un mese. Se si evitano queste sostanze, potrebbe non esserci bisogno di un altro trattamento sbiancante dai 6 ai 12 mesi.

Il ri-sbiancamento può essere fatto dal dentista o a casa. Se si possiede un bite e un agente sbiancante a casa, si può intraprendere il procedimento quando ce n’è bisogno. È consigliato, però, di parlarne prima con il proprio dentista.




Rischi

Lo sbiancamento non dovrebbe causare effetti collaterali seri, anche se I denti potrebbero diventare più sensibili per un breve periodo. Potrebbe presentarsi anche una leggera infiammazione gengivale. Le donne in gravidanza non possono sottoporsi alla procedura. L’effetto delle sostanze sbiancanti sullo sviluppo del feto non si conosce. Dal momento che la procedura è puramente cosmetica, dovrebbe essere posticipata fino a dopo il parto.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Quando contattare un professionista

Se pensate che I vostri denti trarrebbero beneficio dallo sbiancamento, contattate il vostro dentista per discuterne.

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Sbiancamento_dentale